Ultime notizie
Home / News / Eventi / CSAIn presenta il progetto Nasc, nuove abitudini sportive contro la sedentarietà

CSAIn presenta il progetto Nasc, nuove abitudini sportive contro la sedentarietà

Si chiama progetto Nasc, Nuove abitudini sportive contro la sedentarietà. È un contenitore di iniziative per la ripresa post-pandemia delle attività atletiche individuali e collettive, elaborato dallo Csain, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, fondato in Confindustria nel 1954.

Il tema centrale è l’aggregazione, un termine fino ad oggi sostituito da assembramento, con un’accezione negativa.

Gode del sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, attraverso il Sottosegretario con delega allo sport Valentina Vezzali, e coinvolgerà scuole di ogni ordine e grado ed oltre tremila associazioni sportive dilettantistiche.

Il 27 maggio alle 18.30 è prevista una diretta sulla piattaforma Zoom e sui canali social di CSAIn per una più dettagliata descrizione degli eventi, con la partecipazione del vicepresidente nazionale di Confindustria, Natale Mazzuca e dei presidenti onorari di CSAIn, Dino Zoff e Paola Pigni. L’appuntamento sarà introdotto da Giacomo Crosa, presidente onorario CSAIn e amministratore unico Csain event.

Il programma dell’iniziativa è presentato in occasione di una conferenza stampa ospitata nei locali di Confindustria Cosenza. Sono intervenuti il presidente di Unindustria Calabria Aldo Ferrara, il presidente nazionale Csain Luigi Fortuna ed il presidente regionale del Coni Maurizio Condipodero. Sono entrati nei dettagli del progetto il vicepresidente Vicario dello Csain Salvatore Spinella e dal presidente regionale dell’Ente Amedeo Di Tillo. Promuove il ritorno ad uno stile di vita sano ed equilibrato dopo oltre un anno di restrizioni e limitazioni è l’obiettivo del progetto.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

JUST, un’opportunità di trasformazione per essere protagonisti della transizione energetica – WEBINAR in collaborazione con ENI

La transizione energetica è una sfida di sistema che richiede a tutti (imprese, contrattisti, istituzioni …